Dispositivi di Separazione Liquidi

Scarica scheda



TECNICHE di SEPARAZIONE
Per separare due componenti di un miscuglio in laboratorio si possono utilizzare le seguenti tecniche:

FILTRAZIONE
La filtrazione è la separazione dei componenti di un miscuglio per mezzo di un filtro o di un setaccio.
Alcuni particolari filtri servono anche per depurare l'aria; essi sono dotati di piccolissimi fori (detti "pori") che riescono a trattenere minuscole particelle di polvere. La filtrazione si applica per separare i liquido dai solidi, i solidi dai liquidi e i solidi dalle sostanze gassose.

  • FILTRI A SACCO
  • FILTRI A CARTUCCIA
  • FILTRI A CARBONI
  • FILTRI MAGNETICI




FILTRAZIONE SINGOLA SU VASCHE e/o SERBATOI


Il circuito di filtrazione realizzato in circuito chiuso sul serbatoio in oggetto è dotato di filtro a sacco con differenti gradi di filtrazione a scelta. Il filtro è corredato da segnalatore di intasamento. Tale filtro risulta assemblato in modo tale da consentirne un completo svuotamento per gravità.


FILTRAZIONE MULTIPLA SU VASCHE e/o SERBATOI
Il circuito di filtrazione, realizzato in circuito chiuso sul serbatoio o vasca, è dotato di filtri multipli a sacco con differenti gradi di filtrazione a scelta. Il sistema di filtrazione è corredato da segnalatore di intasamento. Tale filtro risulta assemblato in modo tale da consentirne un completo svuotamento per gravità.







FILTRAZIONE MAGNETICA
Il gruppo di filtrazione può essere equipaggiato con un magnete permanente interno coperto da una camicia in acciaio inox. I trucioli metallici in acciaio al carbonio vengono attratti dal magnete permanente. Il magnete permanente risulta estraibile dalla camicia che, perdendo il magnetismo, non trattiene più i trucioli.

FILTRAZIONI A PORTATA TOTALE
I circuiti spruzzo possono essere dotati di apparati di filtrazione supplementare allacciati in serie o in parallelo al circuito.. Tale soluzione consente di trattare i pezzi con prodotto chimico sempre filtrato.


FLOW CONTROL
Per sorvegliare l'efficienza del circuito, può essere inserito un flussimetro di controllo della portata. Tale flussimetro prevede uno o più sett point calcolati sulla portata di liquido. Al raggiungimento del sett point vengono generati dei segnali di allarme o degli avvisi.





Contattaci per avere maggiori informazioni


Desidero:

Sono interessato a:

Promozione sito web by Naxa